Dalla cripta della primitiva cattedrale di Santa Maria Maggiore si scende a un ambiente sotterraneo che corrisponde a una domus romana risalente al I sec. d.C.. Scavi compiuti nell’Ottocento e negli anni ’50 del Novecento hanno portato alla luce tre ambienti comunicanti e un criptoportico, con pavimenti rivestiti da importantissimi mosaici anche in opus sectile e le pareti ancora in parte ricoperte da una raffinata decorazione su fondo giallo, una delle quali presenta un viridarium con uccellini tra i cespugli. Alle pareti sono incisi numerosi graffiti con versetti poetici, uno dei quali nomina una domus Musae; da qui l’attribuzione alla musa della poesia e l’appartenenza della casa al poeta Properzio. Ma la mancanza di elementi archeologici e storici non permettono con sicurezza di avvallare tale ipotesi. Si tratta quindi di una casa abitata da una persona colta, danarosa e amante del gusto e dell’eleganza.

 

Piazza del Vescovado

Visite guidate

Le domus sono sempre visitabili con visita guidata su prenotazione.

GRUPPI

VISITE in ITALIANO
GRUPPI ADULTI: euro 5,00 a persona; sotto i 15 paganti forfait di euro 75,00;
SCUOLE: euro 4,00 a persona; sotto i 15 paganti forfait di euro 60,00

VISITE in LINGUA (inglese e francese)
GRUPPI ADULTI: euro 6,00 a persona; sotto i 15 paganti forfait di euro 90,00;
SCUOLE: euro 5,00 a persona; sotto i 15 paganti forfait di euro 75,00

 

VISITATORI SINGOLI

da febbraio a maggio 2016 le visite vengono effettuate ogni domenica alle ore 15:00 con partenza dallo IAT di Assisi, in piazza del Comune, 22.
Costo: euro 8,00 a persona_euro 4.00 dai 7 ai 14 anni_ gratuito sotto i 7 anni.

Aperture straordinarie nei giorni:

Lunedì 25 aprile

Prenotazione obbligatoria.

La ricevuta della visita alle domus dà diritto al biglietto ridotto per l’ingresso al FORO romano.

 

Call center: 199.151.123 dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi) dalle ore 9.00 alle 15.00

www.sistemamuseo.it /callcenter@sistemamuseo.it
assisi@sistemamuseo.it